Cerca

La benzina salirà ancora: 5 cent per le emergenze

L'ipotesi si trova all'interno della riforma della Protezione Civile. Codacons: "E' un provvedimento folle. 73 euro a famiglia"

La benzina salirà ancora: 5 cent per le emergenze

La riforma in via preliminare della Protezione civile, approvata dal Cdm, nasconde dentro di sè un'ulteriore beffa per i consumatori. Infatti, nel testo è scritto che, in casi emergenziali, è possibile un aumento di 5 centesimi dell'accisa sui carburanti. "Nel momento della dichiarazione dello stato di emergenza si provvede al fabbisogno finanziario utilizzando le risorse del fondo nazionale di protezione civile. Qualora sia utilizzato anche il fondo spese impreviste, lo stesso è immediatamente e obbligatoriamente reintegrato con risorse ordinarie e/o con le maggiori entrate derivanti dall’aumento dell’accisa sui carburanti, stabilita dal Consiglio dei ministri in misura non superiore a cinque centesimi per litro". Inoltre, al momento della dichiarazione dello stato di emergenza, le Regioni avranno "facoltà di elevare l’imposta regionale sulla benzina di loro competenza sino al massimo di cinque centesimi per litro".

"Provvedimento folle" - Il Codacons lancia l'allarme, dopo la decisione di inserire nella riforma della Protezione civile una clausola che permette di aumentare la benzina di 5 centesimi al litro in situazioni emergenziali. "L'aumento ipotizzato dal Consiglio dei ministri  per finanziare la Protezione Civile, determinerebbe un aggravio di spesa pari ad almeno 73 euro annui ad automobilista solo di costi diretti. "Un simile provvedimento sarebbe semplicemente folle - afferma   il Presidente Carlo Rienzi - Disporre per legge il rincaro dei listini  alla pompa, quando i prezzi hanno raggiunto livelli record che sfiorano i 2 euro al litro, e dopo una successione incredibile di nuove accise introdotte per finanziare qualsiasi cosa, avrebbe effetti  disastrosi sui prezzi al dettaglio in tutti i settori, sui consumi   delle famiglie e sulle tasche degli automobilisti, categoria sempre più spremuta come un limone".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gielle1

    14 Aprile 2012 - 08:08

    Di provvedimenti folli, ormai, il sig. Monti e compagni,ne ha presi fin troppi,non ci resta che,come ultimo e sicuramente migliore dei precedenti,mandare a casa questo mediocre personaggio che il mondo della finanza ci ha sfortunatamente,e a che prezzo, prestato e che,visto i risultati fin qui ottenuti(praticamente meno di zero,visto anche il massacro di tasse propinatoci),possiamo farne sicuramente a meno. Un grazie speciale anche al presidente Napolitano,visto che per scegliere questo bel personaggio,lo ha fatto anche senatore,cosi' dovremmo pagarlo fino alla fine dei suoi giorni,con vitalizi assai cospicui,alla faccia degli esodati e dei giovani che ha lasciato senza lavoro.Complimenti Presidente!

    Report

    Rispondi

  • imbesi.emanuele

    14 Aprile 2012 - 07:07

    Tranquilli.alle elezioni sopratutto il pd raccoglierà le macerie.Figli di troia tutti.Politicanti adesso danno mandato a questi criminali,e trovano accordo,prima in guerra civile. Sono pensionato a 650 euro al mese,pago parecchi medicinali,,subisco trattenute, e siccome percepisco pensione ogni 2 mesi,subisco tracciabilità.Aperto libretto postale.Tracciabilttà 1000 euro a cosa serve?A dare la caccia ai pensionati che hanno lavorato a stipendio fisso?Chi sono coloro che prendono pensiona almeno fino a 2000 euro?A chi danno la caccia questi figli di puttana?Emanuele

    Report

    Rispondi

  • OIGRESINOR

    14 Aprile 2012 - 00:12

    ..negli USA la benzina ha raggiunto livelli impensabili per i consumatori americani ... ma .75 centesimi di euro per litro contro i 2 euro da noi ( cioe' quasi 3 volte tanto ) sono niente in confronto...

    Report

    Rispondi

  • ltani

    13 Aprile 2012 - 23:11

    Penso sia giunta la ora di fare una bella rivoluzione alla francese cioe' con la ghigliottina bisogna tagliare tutte le spese superflue e i dirigenti superflui che ci sono nel nostro paese nonche tutti i politici ladroni patentati compresi i professoroni messi al governo dal napolitano per derubarci dei nostri sudati risparmi. E' ora di finirla con questo ladrocinio

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog