Cerca

L'editoriale

Renzi nel mirino dei poteri deboli

31 Ottobre 2014

0

Non so se sia vero quanto sostenuto da Susanna Camusso e cioè che Matteo Renzi sia stato messo dov’è dai poteri forti. Però so che a mandarlo via da lì ci stanno provando i poteri deboli, ovvero ciò che resta della sinistra radicale e della vecchia nomenklatura sindacale. Il disegno era già piuttosto evidente nei giorni scorsi, con l’agitarsi della fronda dentro il Partito democratico, ma dopo gli scontri di Roma e l’uso politico della faccenda, l’operazione è emersa con maggior chiarezza. (...)

Continua a leggere l'editoriale di Maurizio Belpietro su Libero
in edicola oggi, 31 ottobre o acquista l'edizione digitale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media