Cerca

L'editoriale

Ecco perché Napolitano scappa

11 Novembre 2014

14

I corazzieri più amati da Giorgio Napolitano, cioè Emanuele Macaluso e Gianni Cervetti, due vecchi compagni di merende del presidente della Repubblica, hanno ridotto il prossimo addio al Quirinale del capo dello Stato a una questione d’età. Il nonno del Colle si avvicina ai novant’anni (li compirà il 29 giugno) e dunque è stanco e si vuole riposare. «Lui è uno che fa tutto da solo, scrive i suoi discorsi, finanche i telegrammi. Uno stress terribile che si somma a un problema di salute», spiega l’ex direttore dell’Unità. «Giorgio stanco? Io credo che ne abbia tutto il diritto», aggiunge affettuoso l’uomo dell’oro di Mosca. Certo, è comprensibile che sia Macaluso che Cervetti giustifichino la decisione di lasciare l’alto incarico con le ragioni anagrafiche. Tuttavia, nonostante la spiegazione, qualche perplessità è legittima, a partire dallo stress da superlavoro: ma se Napolitano fa tutto da solo, si scrive i discorsi e pure i telegrammi, che ci stanno a fare al Quirinale mille persone? Se è il capo dello Stato a battere a macchina i biglietti di auguri e condoglianze che spedisce a ogni matrimonio o funerale, perché paghiamo l’esercito di lustrascarpe, reggicoda e lucida maniglie che è in servizio sul Colle?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marinaio19532012

    14 Gennaio 2015 - 18:06

    Vengo io a scrivergli i discorsi e...... pure i telegrammi.......però dovete darmi i soldi che prende lui !!

    Report

    Rispondi

  • lonato47

    11 Novembre 2014 - 22:10

    Berluscones : vi brucia che non si sia inchinato a 90 gradi all'ex Cavaliere ridotto al 14% e destinato a diventare il 4 partito in breve tempo.

    Report

    Rispondi

    • locatelli

      15 Novembre 2014 - 19:07

      vuoi scommettere che non sara cosi

      Report

      Rispondi

  • asfodelo13

    11 Novembre 2014 - 20:08

    Chissa' cosa si becchera' fra pensioni e,stipendi vari da parlamentare e vitalizi!!!! Mi fa ridere la il sapere che e' stanco. e stressato...un uomo che non ha mai fatto nulla in vita sua ..diciamo che come ultimo incarico lo metterei a fare il capo di uno dei villaggi vacanze dei clandestini .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media