Cerca

L'editoriale

La misura è colma, non per i politici

27 Novembre 2014

4

Ultime notizie dal Paese alla rovescia: i terremotati dell’Emilia devono pagare le tasse anche se non hanno più la casa e se sono stati costretti a chiudere l’azienda; gli abusivi, quelli che occupano le case e non pagano né l’affitto né il riscaldamento né l’acqua - figuratevi le tasse - possono invece continuare a rimanere nell’alloggio che si sono presi con la forza perché nessuno li manderà via. Vi sembra normale? Eppure è quello che passa la cronaca di ieri. Cominciamo dalla prima follia. La Confartigianato fa sapere che molti suoi associati dell’Emilia stanno ricevendo avvisi dell’Agenzia delle Entrate che li sollecitano a pagare le imposte anche per il periodo in cui era stata dichiarata la moratoria del Fisco a favore delle imprese colpite dal sisma. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • flikdue

    28 Novembre 2014 - 07:07

    Intanto l'imbonitore fiorentino, continua ad incantare gli italiani !!!

    Report

    Rispondi

  • brunicione

    27 Novembre 2014 - 20:08

    Finchè saranno i politici a fare le leggi, è ovvio che continueranno a riempirsi le tasche, mentre nessuno può intervenire. La Democrazia sta in piedi, solo se i rappresentanti del popolo (cioè i Politici) sono persone oneste e capaci, mentre i nostri politici sono incapaci e anche ladri.

    Report

    Rispondi

  • doberman

    27 Novembre 2014 - 12:12

    Le solite politiche per dividere ancor di più il Paese ormai diventato una Babele......

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media