Cerca

L'editoriale

Basta difenderlo: Renzi cacci il sindaco

9 Dicembre 2014

11

Bisogna dar atto a Matteo Renzi della rapidità con cui è intervenuto sul Pd romano. Appena saputo del coinvolgimento di alcuni esponenti del suo partito nello scandalo di Mafia Capitale, il presidente del Consiglio non ha esitato un istante a commissariare la federazione della città, nominando ai vertici del Pd capitolino il presidente del partito Matteo Orfini. Una scelta coraggiosa e un’assunzione di responsabilità che certo in politica non sono abituali, dato che quasi sempre, a sinistra come a destra, prevale la logica di appartenenza e dunque il riflesso condizionato di difesa dei propri esponenti, qualunque siano le accuse loro rivolte e qualunque siano le prove a loro carico.
Ciò detto, riconosciute la rapidità e la determinazione con cui il premier si è mosso a proposito del suo partito, altrettanto non possiamo dire riguardo all’amministrazione della Capitale. Se da un lato è emerso il coinvolgimento di alcuni uomini di primo piano del Pd, tanto da giustificare il commissariamento degli organismi locali del partito, altrettanto è accaduto a esponenti della giunta Marino. Un assessore, un funzionario assai vicino al sindaco. Non parliamo di responsabilità penali, ma di contatti con un mondo poco trasparente, cui si aggiungono alcuni incontri con il vicesindaco. Perfino il primo cittadino non è risultato estraneo. (...)

Leggi l'editoriale completo di Maurizio Belpietro
su Libero in edicola oggi 9 dicembre 2014,
oppure sull'edizione digitale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    09 Dicembre 2014 - 22:10

    Perchè non è stato cacciato per tempo il caro fascista Alemanno??? Bananas....

    Report

    Rispondi

  • doberman

    09 Dicembre 2014 - 17:05

    Con i dati economici terribilmente tutti negativi , altro che Marino , cacceranno prima lui........

    Report

    Rispondi

  • gianc46

    gianc46

    09 Dicembre 2014 - 14:02

    Si saprà presto se caccerà Marino ! Il giorno che dirà " staiserenoMarino " è fatta! Ma la cosa più preoccupante à cosa succederà dopo ! Forse ha ragione Pansa ,ci vorrebbe un generale,non solo per Roma ma per l'Italia,

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media