Cerca

L'editoriale

E Prodi usa Putin per salire sul Colle

19 Dicembre 2014

7

Che Romano Prodi si sia tolto dalla testa l’idea di sostituire Giorgio Napolitano non ci crede nessuno. Ovviamente tutti i giornali riportano ciò che l’ex presidente del consiglio ripete quando è interpellato circa le probabilità di una sua ascesa al Colle, ma più egli si affanna a negare le ambizioni quirinalizie e più gli addetti alle segrete cose non gli credono. Conoscendo il tipo, politici e giornalisti sanno bene che fino all’ultimo Prodi farà finta di non essere interessato all’incarico, proprio come fece anni fa, quando fu candidato alla presidenza della commissione Ue. All’epoca il già presidente dell’Iri era da poco stato defenestrato da Palazzo Chigi: Fausto Bertinotti gli aveva fatto mancare i voti di Rifondazione comunista, e Massimo D’Alema, che si sospettava ci avesse messo lo zampino per poterne prendere il posto, lo indicò come possibile sostituto di Jacques Delors, ma Prodi fece l’offeso. Bofonchiando dinanzi ai cronisti con i taccuini aperti, l’ex premier fece capire che pensava ad altro. Com’è finita poi si sa. Del resto, il professor Mortadella non è uno che si arrende tanto facilmente davanti alle sconfitte. (...)

 


Clicca qui, acquista una copia digitale e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    19 Dicembre 2014 - 17:05

    Cari compaesani,se può servire Vi ricordo cosa disse anni fa Baffino o Spezzaferro.La definizione di "Flac- cido Imbroglione"è pittoresca,ma è solo una foto dell'album di Prodi.Ricordatevi piuttosto cosa voleva fare con la SME,a chi la voleva dare e a che prezzo.Azienda parastatale poi venduta in 3 tronconi a 2100Mi- liardi.Inoltre non ha "Le phisique du role" con quella faccia. Francori2012

    Report

    Rispondi

  • zhoe248

    19 Dicembre 2014 - 15:03

    Prodi NON può essere il Presidente degli italiani.La maggioranza lo detesta ritenendolo, tra gli altri danni fatti, il maggiore responsabile del forzoso ingresso dell'Italia nell'Euro al cambio di 1936,27 per 1 lira, causa principe della crisi e impoverimento delle famiglie ritrovatesi dall'oggi al domani con stipendi dimezzati e raddoppio del costo della vita. Uno sciagura simile va premiato?

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    19 Dicembre 2014 - 14:02

    Prodi … la sfera di cristallo dice NO! Va in Russia a chiedere conforto quando Putin è in fila al supermercato per comprare tutto il possibile prima del crollo del rublo e nel frattempo i famosi 101 sono diventati 150. Prodi … l’uomo politico che non ne azzecca una. Fa tenerezza ... da quando disse " io con la politica ho finito!"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media