Cerca

L'editoriale

Siamo il bancomat dei terroristi

8

Il nostro Stato non è una mamma che si occupa di tutti i propri figlioli con eguale premura. Se infatti avete la sfortuna di essere rapiti in Italia, lo Stato non solo non sgancia un euro per riportarvi a casa, ma addirittura mette sotto sequestro i beni e i conti correnti dei vostri familiari, così che neppure loro possano versare il riscatto. Di più: se malauguratamente scopre che qualcuno dei vostri amici si sta dando da fare per mettere insieme con una colletta il denaro sufficiente alla vostra liberazione, non solo blocca anche quei soldi, ma incrimina pure per favoreggiamento chi sta cercando di aiutarvi, quasi che i criminali siano le persone che vi stanno dando una mano e non quelli che vi tengono rinchiusi in una prigione.
Però nel caso siate rapiti all’estero, non dai banditi della ’ndrangheta o dell’anonima sarda ma da un gruppo di tagliagole islamici, almeno su una cosa potete stare tranquilli: lo Stato si farà in quattro per riportarvi a casa e sarà anche pronto a fare ciò che qui da noi proibisce, ossia pagare il riscatto. (...)



Clicca qui, acquista una copia digitale e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    17 Gennaio 2015 - 17:05

    IL vomito per questa classe politica,con poche esclusioni,continua senza limiti.E' difficile paragonare un giornalista come Quirico a quelle" Stupide caprette"di Greta e Vanessa delle quali prima che partissero avevo fatto il pronostico esatto. A questo punto chi di dovere dovrà decidere di cambiare il sistema di sperpero del denaro.Chi fa danni per faciloneria,deve pagare: Francori2012

    Report

    Rispondi

  • riccio5450

    riccio5450

    17 Gennaio 2015 - 15:03

    E meno male k al governo c'è la sinistra e Renzi. Ci fosse stato ancora Berlusconi come minimo le sante anime comuniste avrebbero gridato allo scandalo etc etc. Ma si sentono solo le ns voci controcorrente: siamo rimasti in pochi con un cervello collegato.Cmq siamo il bancomat anche della Merkel, di delinquenti anche nn islamici: l'Eldorado. Tanto se noi italiani NORMALI crepiamo chissenefrega

    Report

    Rispondi

  • gianni.gobbo53

    17 Gennaio 2015 - 15:03

    Abbiamo ormai decine di esempi del bancomat italiano fatto in occasioni di rapimenti o pseudo rapimenti! Quanto ci vuole, se sono un convertito all'Islam terroristico a recarmi nei luoghi adatti e simulare un finto rapimento come contributo economico al terrorismo? Mio figlio Andrea sedicenne e liceale dice: papà vado anch'io,un pò di restrizioni,arrivano soldi riscatto e mi faccio la %! Cattivo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media