Cerca

L'editoriale

Presidente grazie a voti incostituzionali

31 Gennaio 2015

9

Un uomo che ha dichiarato incostituzionale il sistema con cui è stato eletto questo Parlamento, e che dunque ha etichettato come abusivi 148 onorevoli di Pd e Sel, può poi accettare che quello stesso Parlamento lo nomini capo dello Stato? Ecco, la contraddizione di un candidato presidente della Repubblica che i giornali della sinistra si sono affrettati a dipingere come uno stinco di santo, uomo tutto d'un pezzo e tutto rispettoso delle regole, sta proprio lì, in quei 148 onorevoli frutto di un premio di maggioranza ritenuto illegittimo dalla Corte costituzionale e perciò abolito. Ma quei 148 sono determinanti proprio per consentire l'elezione del nuovo inquilino del Colle, e sono stati branditi per indurre Forza Italia e Nuovo centrodestra a desistere dall'intenzione di non votare un esponente del Pd candidato dal solo Pd. Mattarella, l'uomo dalla schiena dritta, il giurista cui si rizzavano i capelli bianchi al solo sentir parlare di legge Mammì perché contrastava con una direttiva europea, ora che ha la possibilità di essere eletto al soglio quirinalizio in virtù di un abuso, ossia di una legge che non rispetta i principi costituzionali, che dice? Sta zitto perché gli conviene altrimenti non occuperà mai quella poltrona oppure rifiuta? Il quesito non è stato posto da noi ma da uno che in teoria alla candidatura di Sergio Mattarella dovrebbe essere favorevole. (...)

 

 



Clicca qui, acquista una copia digitale e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    04 Febbraio 2015 - 13:01

    Un giudice Costituzionale che accetta una carica da chi ha bollato come anticostituzionali ? Coerenza dove sei ? Ci sono ! Esisto, ma non in Italia !

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    03 Febbraio 2015 - 18:06

    Prima di tutto parlare o scrivere di un voto ''incostituzionale '' non vuol dire proprio nulla. Un voto non è secondo o contro la Costituzione. Poi, occorre saper leggere la sentenza della Consulta... Non chiediamo troppo, via !

    Report

    Rispondi

  • ramadan

    01 Febbraio 2015 - 15:03

    se fosse stato eletto berlusconi o un suo sodale sarebbe andata bene o no ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media