Cerca

L'editoriale

C'è una follia suicida nel centrodestra

8 Marzo 2015

10

L’ultima puntata della guerra dei Roses scoppiata nel centrodestra pare riguardi il logo di Forza Italia. Raffaele Fitto per ottenere ciò che Silvio Berlusconi non gli vuol dare, cioè la guida del partito, sarebbe ricorso agli avvocati, cercando di strappare con il codice civile il marchio che l’ex Cavaliere lanciò nel lontano 1994. Statuto alla mano, l’uomo che oltre vent’anni fa fondò Forza Italia non potrebbe né guidare Forza Italia né decidere chi mettere in lista alle prossime elezioni. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    10 Marzo 2015 - 14:02

    Caro Belpietro,a parte il 94',che ho votato Bossi,poi ho votato il Cav fino alle ultime politiche.Ora dico basta. Con l'"Enrico stai sereno",il Cav doveva capire che aveva a che fare con Maramaldo e in aggiunta un G.F.di.P. con madre onesta. Dopo aver letto l'articolo di Fitto anche se a malincuore,debbo dire che ha ragione Lui. (Soldi a parte che,non sono tutto,per fortuna). Francori2012

    Report

    Rispondi

  • vpmiit

    10 Marzo 2015 - 12:12

    Macchè suicidio. Forse a qualcuno dei forzisti tocchera' cercarsi un lavoro... Prestigiacomo o Capezzone ad es...

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    08 Marzo 2015 - 22:10

    Magari ci fosse un bel suicidio di massa!!!! Che meraviglia, svegliarsi una mattina e scoprire che di una quarantina e più di delinquenti matricolati travestiti da parlamentari non è rimasta traccia: lo stesso si dica del Capo Puttaniere Frodator Supremo!!! Peccato che non succederà....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media