Cerca

L'editoriale

L'islam colpisce ancora e fa strage di italiani

19 Marzo 2015

3

Fino a quando faremo finta di non avere il terrorismo islamico alle porte? Per quanto ancora metteremo la testa sotto la sabbia ignorando il problema di un fondamentalismo che ci ha dichiarato guerra? Nei mesi scorsi, dopo gli attentati di Ottawa e Sydney, ma anche dopo le stragi che hanno colpito la Francia, molti italiani si sono cullati con l’idea che in fondo il nostro Paese sarebbe stato risparmiato. Probabilmente, come nel passato quando Craxi e Andreotti strizzavano l’occhio ai terroristi palestinesi, pensavano che l’Italia fosse per gli aspiranti martiri una di zona di passaggio e dunque ciò ci garantisse una specie neutralità. Certo, i militanti del Fronte di liberazione della Palestina oppure gli aderenti a Settembre nero un tempo da noi agivano indisturbati, anzi, quasi coccolati, soprattutto dalla sinistra. Ma quegli anni sono trascorsi da un pezzo e ora non c’è nulla e nessuno che possa assicurarci di essere estranei a ciò che sta succedendo.

Per leggere l'articolo integrale di Maurizio Belpietro

su Libero in edicola oggi giovedì 19 marzo, clicca qui

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VERNE

    19 Marzo 2015 - 11:11

    Caro direttore quando si sente il non rappresentante degli Italiani dire di essere solidale con la Tunisia e si dimentica che i morti sono anche italiani mi viene in mente quante volte hanno risolto qualsiasi problema con :vedremo,forse,faremo ecc. Se non riescono nemmeno a risolvere il problema dei Marò, figuriamoci questo grosso problema. Tanto sono morti in Tunisia. Lo dicano alle famiglie

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    19 Marzo 2015 - 10:10

    Dopo il sanguinoso attentato di Tunisi vedo sia in TV che sui giornali che prosegue la manfrina dei "si però", dei distinguo, dei "a monte" ecc. Nessuno che abbia il coraggio di dire apertamente che SIAMO IN GUERRA. Una guerra non da noi dichiarata, anomala sin che si vuole, però guerra. E soprattutto che siamo attaccati. E le misure che si vogliono prendere sono assurde ed impossibili durante una

    Report

    Rispondi

  • biban

    19 Marzo 2015 - 08:08

    Drettore, la strage di Fiumicino, Bologna, Tireste. Dimenticati? Tuttiad opera dei palestinesi di Hamas. Biban

    Report

    Rispondi

media