Cerca

L'editoriale

Silvio ha sbagliato, ma chi lo attacca è peggio

8 Aprile 2015

10

Caro Bianconi, se, pur non essendo lei noto al grande pubblico, l’ho citata nel mio editoriale di domenica non è perché, avendo ricoperto l’incarico di tesoriere del partito, ho pensato che lei si fosse approfittato della cassa, ma per dire che in Forza Italia non è l’ultimo arrivato. E che uno del suo calibro vada ad una trasmissione radiofonica, sparando a zero sui vertici del partito in cui milita e in particolare contro l’uomo che l’ha fondato, non è certo cosa che si veda tutti i giorni, in Forza Italia e anche altrove. Lei afferma: le cose che ho detto ai microfoni della Zanzara le avevo anticipate in privato sia a Berlusconi che al suo entourage. Non ho motivo di dubitare che i fatti siano andati come lei racconta. Tuttavia non è questo il punto, ma piuttosto che cosa possa pensare un elettore medio del centrodestra ascoltando gente che se le dà di santa ragione. Lei alla radio non si è risparmiato, dicendo in maniera colorita ciò che ribadisce nella lettera. Ma a mio parere, parlando come ha parlato, non ha certo contribuito a rendere più forte il suo partito, ma piuttosto a demolirlo. Lei ha contribuito a mostrarlo per quello che è: un grande caos. Ossia un partito dove tutti sono contro tutti e dove all’elettore si trasmette la sensazione di un generale «Si salvi chi può».

Leggi l'editoriale completo di Maurizio Belpietro
su Libero in edicola oggi, 8 aprile 2015.
Oppure clicca qui

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • neottolemo

    09 Aprile 2015 - 12:12

    Ho letto l'editoriale di ieri e se pure con rammarico condivido la versione di Bianconi pure non rifiutando i meriti di Berlusconi, al quale va ascritto il grande merito di avere arrestato l'ascesa al potere del PCI. Comunque riconosco a Bianconi di avere centrato il problema Silvio soprattutto per quanto riguarda "il rispetto delle sue regole così dissimili dalla sua formazione",

    Report

    Rispondi

  • brunicione

    08 Aprile 2015 - 23:11

    tutti contro tutti, ma tutti a difendere stipendi e privilegi, furti e mazzette, incarichi ed emolumenti, pensioni d'oro e raccomandazioni a parenti ed amici, bravi !!!!!! ...e poi dovremmo votarvi ???????

    Report

    Rispondi

  • leolucalabozzet

    08 Aprile 2015 - 17:05

    Anche quanto ritenevo( v. miei commenti) che Berlusconi sbagliasse con il patto del Nazareno, detestavo chi ne approfittava con critica a prescindere che faceva intuire la sua ambizione! Ma ambizione di che? Di finire abbracciati con Alfano e Tosi? E’ un gioco vecchio come il cucco ma fatto come dicono, in modo aperto, aperto si a spassionati interessi. B. si divincoli presto e facce nuove

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media