Cerca

L'editoriale

Renzi si compra anche il voto delle regionali

7

Nel fantastico mondo di Matteo Renzi tutto è possibile, anche le magie. E infatti il presidente del Consiglio si appresta con un abracadabra a far comparire un tesoretto da 1,6 miliardi per comprarsi, dopo le elezioni europee, anche quelle regionali. In principio l’incantesimo non era previsto. Tanto è vero che martedì, a seguito del Consiglio dei ministri in cui si era discusso del Def, il premier non ne aveva fatto alcun cenno durante la conferenza stampa. Ma evidentemente, l’accoglimento un po’ freddino, da parte dell’opinione pubblica e in particolare dei commentatori, delle solite chiacchiere («niente tagli né tasse», ma senza dire come farà quadrare i conti nei prossimi anni) deve averlo convinto che serviva un colpo di genio, anzi una qualche formula magica. E così, all’improvviso, mentre il Consiglio dei ministri che doveva varare il Def in via definitiva era convocato per ieri mattina alle undici, Matteo Renzi ha deciso di rinviare tutto alla sera. Le ragioni della scelta all’inizio non sono risultate molto chiare. C’è chi ha parlato di aggiustamenti tecnici richiesti dall’Europa, chi ha accennato a possibili correzioni dovute alle pressioni dei sindaci, chi di una rilettura dei provvedimenti da parte dei ministri. Ma poi, con il passare delle ore, la verità ha cominciato a farsi largo, tanto che il più renziano dei quotidiani, La Stampa, sul sito internet ha affacciato l’ipotesi di un bonus per sostenere la campagna elettorale del 31 maggio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zhoe248

    11 Aprile 2015 - 22:10

    E' del tutto evidente che il ballista si fosse dimenticato delle regionali di fine maggio e quindi ha rinviato il consiglio dei ministri per avere il tempo di inventarsi lo spot elettorale. Et voilà, siori e siori, ecco a voi il tesoretto, destinato, ovviamente, agli elettori delle regioni e comuni interessati al voto del 31 maggio!!

    Report

    Rispondi

  • lonato47

    11 Aprile 2015 - 14:02

    Povero Direttore o meglio Direttore accecato dall'ideologia che pensi che gli italiani cambino partito oer l'elemosina.

    Report

    Rispondi

  • doberman

    11 Aprile 2015 - 13:01

    I dati continuano a peggiorare , il pil è un'incertezza , i poveri aumentano , non rimane che fare il giocoliere.....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media