Cerca

L'editoriale

Finti profughi, veri terroristi e politici ciechi

25 Aprile 2015

5

La notizia del blitz scattato ieri all' alba contro una cellula di al Qaeda che aveva ramificazioni in tutta Italia può essere accolta in due modi. Rallegrandoci per l' azione preventiva della polizia che ha consentito di mettere in galera una ventina di sospetti. O preoccupandoci per l' estensione del fenomeno dell' estremismo islamico, che ormai ha raggiunto tutta Italia, isole comprese. Nell' uno e nell' altro caso resta una considerazione e cioè che il nostro Paese non è affatto esente dal rischio di attentati fondamentalisti, come invece spesso ci hanno fatto credere. 

Negli anni passati, ma anche nei mesi scorsi, si è fatto a gara nel minimizzare il pericolo, accusando chi suggeriva prudenza nell' aprire le frontiere e nell' accogliere ogni clandestino di essere un inveterato retrogrado. Risultato, oggi non passa giorno che le forze dell' ordine non trovino un nemico in casa.

Leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

su Libero in edicola sabato 25 aprile

o acquista una copia digitale del quotidiano

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roger2945

    27 Aprile 2015 - 15:03

    Siamo in guerra, ci stanno invadendo ed ogni barcone è un cavallo di Troia. Per difenderci ci sono due possibilità o si riaccompagnano indietro i clandestini o si bombardano i barconi quando oltrepassano le nostre acque territoriali. Gli americani e gli israeliani ci insegnano che i terroristi vanno bombardati e se con essi perdono la vita anche dei civili, si tratta solo di effetti collaterali.

    Report

    Rispondi

  • nopolcorrect

    26 Aprile 2015 - 12:12

    Ho due speranze: 1. Che in Italia venga presto un Governo di Destra che blocchi l'invasione; ONU o non ONU (Israele se ne frega), Papa o non Papa; 2: Che in Europa avvenga lo stesso nel maggior numero di Paesi possibile. Siamo ovviamente pieni di anti-italiani, di terzomondisti e di catto-comunisti che sarebbero felici di vederci invasi da africani e medio-orientali: spero che non prevalgano.

    Report

    Rispondi

  • mab

    26 Aprile 2015 - 12:12

    Prego e spero che ogni e qualsiasi azione violenta da parte di questa orda vergognosa di clandestini possa ricadere sulle persone e sulle loro famiglie di chi in quanche modo ha favorito,accettato,stimolato l'invasione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media