Cerca

L'editoriale

Troppe banalità: il Bergoglio "verde" non convince

19 Giugno 2015

0

Avendo difeso ieri il Pontefice per l’appello all’accoglienza degli extracomunitari (il Papa fa il Papa e dunque non può che predicare amore e carità verso tutti gli esseri umani, clandestini compresi), credo di avere titolo per poterlo criticare oggi, dopo aver letto l’enciclica intitolata «Laudato si’». In questo caso Francesco fa Francesco, nel senso che, in linea con il nome che si è scelto all’inizio del suo pontificato, Bergoglio con il documento diffuso ieri interpreta la spiritualità francescana, inserendosi in quel movimento pauperista che ha a lungo condizionato la Chiesa. (...)

Leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro
su Libero in edicola venerdì 19 giugno
o acquista una copia digitale del quotidiano

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media