Cerca

L'editoriale

Un consiglio a Matteo Renzi: cambia lavoro

1 Agosto 2015

2

Secondo il Grande dizionario Hoepli della lingua italiana, «timido» è l’aggettivo che definisce chi è incline a intimorirsi e a spaventarsi, chi mostra poca risolutezza o coraggio. Stessa definizione la dà il Devoto Oli, altro grande dizionario: incline a impressionarsi o impaurirsi. Come possa dunque il presidente del Consiglio definire timide ma incoraggianti - cioè una cosa e il suo contrario - le rilevazioni Istat in materia di occupazione è un piccolo mistero linguistico. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    01 Settembre 2015 - 16:04

    Se tanto mi da tanto, questo "Pseudo leader"dovrebbe fare un Grosso danno alla sinistra,Renziana o no,perchè non abbiamo mai avuto,nemmeno con D'Alema che si diceva ancora "Bolscevico,pochi anni fa una "Impasse"di tali proporzioni. Se costui non se ne va e non arriva un "Liberale,siamo Fottuti.Pertanto la sinistra sarà "Sodomizzata"da se stessa. Francori2012

    Report

    Rispondi

  • francori2012

    01 Settembre 2015 - 15:03

    Se tanto mi da tanto, questo "Pseudo leader"dovrebbe fare un Grosso danno alla sinistra,Renziana o no,perchè non abbiamo mai avuto,nemmeno con D'Alema che si diceva ancora "Bolscevico,pochi anni fa una "Impasse"di tali proporzioni. Se costui non se ne va e non arriva un "Liberale,siamo Fottuti.Pertanto la sinistra sarà "Sodomizzata"da se stessa. Francori2012

    Report

    Rispondi

media