Cerca

L'editoriali

L'ex rottamatore okkupa la Rai per non farsi rottamare

5 Agosto 2015

0

Mi viene da ridere ripensando a un episodio di cui sono stato spettatore all’inizio dell’avventura di Matteo Renzi come presidente del Consiglio. Il premier era in campagna elettorale e come ogni leader a caccia di voti non si fece mancare un’apparizione negli studi Rai, per il classico talk show serale. Tutto organizzato come da copione, senza troppi giornalisti a fare domande, ma il solo Giovanni Floris a incalzarlo. L’intervista sarebbe potuta filare sul velluto, cioè come ogni intervista ai presidenti del Consiglio, che, indipendentemente dal colore politico, dalla tv pubblica hanno sempre ricevuto solo parole vellutate. Ma quella sera Renzi aveva deciso di recitare un copione diverso dal solito, convinto che la Rai potesse essere un tassello della sua campagna da rottamatore. (...)

Continua a leggere l'editoriale di Belpietro
su Libero in edicola o sull'edizione digitale cliccando qui

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media