Cerca

L'editoriale

Renzi annuncia il (finto) funerale delle tasse sulla casa

3 Settembre 2015

1

"Segnatevi la data dei 16 dicembre: sarà il giorno del funerale di Tasi e Imu". Così Matteo Renzi ieri alla radio. Troppo bello per essere vero. Per ora il 16 dicembre è il giorno in cui i contribuenti italiani dovranno saldare la rata di Tasi e Imu e da quanto ci risulta nessun decreto cancellerà l'appuntamento con il Fisco. Le tasse sulla casa poi nel 2016 non si pagheranno più? Ce lo auguriamo, ma non si capisce perché il presidente del Consiglio debba attendere il 16 dicembre per abolire le due imposte. Non può farlo subito, se, come dice, è ormai tutto deciso e certo? (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MorettiA

    17 Settembre 2015 - 12:12

    Le tasse sulla prima casa sono nulla in confronto di quelle sulle altre case, i negozi, gli uffici, le botteghe, i terreni, ecc....

    Report

    Rispondi

media