Cerca

L'editoriale

Per i pm pubblicare notizie è reato

25 Ottobre 2015

0

Per la Procura di Milano pubblicare una notizia è un reato. Anzi di più: se si racconta un illecito, verificando che qualcuno ha commesso un reato, si è colpevoli di ricettazione, violazione che il codice penale punisce con una pena da due a otto anni. È la prova che fare il giornalista è più pericoloso che fare il ladro. A rubare infatti si rischiano solo fra i sei mesi e i tre anni di carcere. Ecco forse perché i furti aumentano e le notizie sui casi scottanti diminuiscono. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media