Cerca

L'editoriale

Salvato dai pm a sua insaputa. O'Sceriffo De Luca deve andare a casa

13 Novembre 2015

0

Così, dopo il ministro che ha avuto la casa pagata a sua insaputa e il cardinale che si è visto ristrutturare l’attico a sua insaputa, abbiamo anche il presidente di Regione cui è stata salvata la poltrona a sua insaputa. Vincenzo De Luca, governatore della Campania, non sapeva che il suo capo di gabinetto, un collaboratore che gli era a fianco da decenni, stava trafficando per fargli ottenere una sentenza favorevole, aggirando la legge Severino. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media