Cerca

L'editoriale

Manovra per coprire lo scandalo di Banca Etruria

14 Gennaio 2016

0

Credo che fino a poco più di una settimana fa, il 99 per cento degli italiani non sapesse neppure che Quarto è un comune italiano e ignorasse totalmente il nome della sindachessa che da sei mesi si è insediata in municipio. Ma passata la Befana, Quarto, paese di circa 40 mila abitanti alle porte di Napoli, è diventato l'ombelico del mondo, tanto che se ne parla nei talk show e - udite udite - il presidente del Consiglio viene interpellato nelle genuflesse interviste tv acciocché esprima il proprio parere.
Già ieri abbiamo cercato di fare un po’ di luce sulla vicenda. La storia riguarda Rosa Capuozzo, una signora balzata all’onore delle cronache nazionali solo perché ha il torto di essere stata eletta nelle liste del Movimento Cinque Stelle. La sindachessa pare abiti in una casa edificata senza tutti i crismi della legalità e dunque soggetta - l’abitazione - all'accusa d’essere frutto di abuso edilizio. Lei - la sindachessa - nell’abuso non c’entra, perché il manufatto è stato realizzato anni fa dal suocero.

Continua a legge l'editoriale di Maurizio Belpietro, clicca qui e compra una copia digitale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media