Cerca

L'editoriale

Reddito di cittadinanza: 320 euro ai poveri per vincere nelle città

2 Febbraio 2016

1

Quanto costa fare ogni giorno un regalo agli italiani? Niente, se alla fine non sarete voi a pagare il conto ma qualcun altro.
È quello che fa quotidianamente Matteo Renzi, il quale più rimane a Palazzo Chigi e più indebita il Paese, avendo però la certezza che quel debito non sarà lui a saldarlo, ma chi verrà dopo. Nella miglior tradizione democristiana e di sinistra, il presidente del Consiglio elargisce soldi a destra e a manca, soprattutto in prossimità dell' apertura dei seggi. Usando i vecchi metodi clientelari che ci hanno portato ad essere uno dei Paesi con un debito pubblico tra i più alti nel mondo, il capo del governo «compra» il favore degli elettori, tanto che qualcuno ipotizza una specie di voto di scambio. Sta di fatto che dopo gli 80 euro annunciati a poche settimane dalle europee, ecco arrivare il reddito minimo a pochi mesi da una sfida elettorale che per il premier rischia di rivelarsi decisiva, quella che si terrà in primavera in alcune città italiane per la scelta dei sindaci (...).

Leggi l'editoriale di Belpietro su Libero in edicola oggi martedì 2 febbraio o clicca qui per l'edizione digitale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lattaro1939

    07 Febbraio 2016 - 17:05

    Via il venditore di pentole

    Report

    Rispondi

media