Cerca

L'editoriale

Multa ai voltagabbana, Grillo ha ragione: tuteliamo gli elettori

10 Febbraio 2016

1

I lettori sanno che del programma di Beppe Grillo condividiamo poco o nulla. Tuttavia, nonostante lo scandalo suscitato fra i benpensanti del Pd, i quali minacciano addirittura di fare una legge per impedirla, c' è un' idea dei pentastellati che non ci dispiace affatto ed è quella di multare i voltagabbana. A Roma come a Torino, in vista delle elezioni, i grillini vorrebbero introdurre una sanzione piuttosto salata per impedire i cambi di casacca. Chiunque una volta eletto e accettato il programma dei Movimento decidesse di infischiarsene o di passare ad altro gruppo, non rispettando le direttive di partito, dovrebbe pagare 150mila euro.
Apriti o cielo. Nel Pd la proposta ha subito suscitato enorme scandalo, tanto da indurre il vicesegretario operativo del partito, Lorenzo Guerini, a proporre una legge che vieti di multare i traditori e garantisca la democrazia nei movimenti politici. La reazione dei vertici del Partito democratico è comprensibile.

Leggi l'editoriale di Maurizio Belpietro
su Libero in edicola mercoledì 10 febbraio
o acquista una copia digitale del quotidiano

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    11 Febbraio 2016 - 17:05

    Cominciate a far pagare i due mitici Razzi e Scilipoti: certo che grazie a loro Farsa Itaglia ha raggiunto indici di popolarità stellari....accompagnati però da esodo in massa degli elettori!!!! Poveri bananas......senza più speranza....

    Report

    Rispondi

media