Cerca

L'editoriale

Pannella scomodo e invadente. È il leader più importante degli ultimi 50 anni

0

Marco Pannella è morto e anche il Partito Radicale non è in forma. Peccato perché mai come in questo momento, con una democrazia soffocata dal giustizialismo, dal moralismo e dalla finanza, ci sarebbe bisogno dell' uno e dell' altro. Ma la gente è distratta da mille problemi e ha perso fiducia nella politica in generale, quindi anche in quella radicale che ha fatto mille cose eccellenti e alcuni errori esiziali. Marco, che incontrammo la prima volta 40 anni orsono, ha abusato dei referendum e dei digiuni. Al ventesimo plebiscito andato a male e al trentesimo sciopero della fame, gli elettori si sono assuefatti al genere di protesta e si sono stancati di farvi ricorso: per loro, vedere il leader in tivù smagrito e sofferente era come assistere a un tamponamento sull' autostrada. Nulla di emozionante.

Continua a leggere l'editoriale di Vittorio Feltri
su Libero in edicola oggi o acquista una copia digitale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media