Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri: il burqini è il simbolo della sottomissione della donna all'uomo

18 Agosto 2016

0

Ieri, tramite il nostro fenomenale Mario Giordano, direttore di Rete4 e scrittore di successo, Libero si è dedicato al burqini, costume da bagno raccomandato da Allah e messo all’indice dai francesi scottati dal terrorismo islamico. E ha chiesto ai suoi lettori se sarebbero d’accordo che anche gli italiani vietassero l’uso di simile indumento. Il loro parere ci interessa molto. Personalmente, essendo favorevole all’abolizione del burqini, sento di dover fornire qualche spiegazione che giustifichi la mia scelta. Gli italiani, dopo secoli, finalmente hanno capito che la paritá dei sessi è un fatto indiscutibile. E considerano la subalternità della donna - un dogma e una pratica degli islamici - una schifezza inaccettabile. Di più: un reato. I cittadini sono tutti uguali, a prescindere dal loro genere. E sono liberi di comportarsi come gradiscono nel rispetto della legge. Fin qui suppongo non esistano dubbi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media