Cerca

Editoriale

Aziende via dall'Italia per non morire

21 Agosto 2016

0

Molti di noi si sono scandalizzati a ripetizione perché la Fiat prima se n’è andata negli Usa a fabbricare automobili, diventando rapidamente uno dei più importanti marchi del mondo, poi perché la famiglia Agnelli ha trasferito la propria cassaforte in Olanda. Li comprendiamo. È doloroso constatare che la Patria si impoverisce e dispiace che il colosso torinese abbia tolto le tende da qui per cercare (e trovare) fortuna altrove. Ma bisognerebbe chiedersi quale sia il motivo di tutto ciò. Che non è misterioso. In Italia chiunque voglia produrre viene ostacolato in mille modi: una burocrazia mostruosa e avida, un sistema fiscale affamato, un clima complessivamente ostile al capitalismo, che ha tanti difetti, ma sempre meno del defunto collettivismo.

Leggi l'editoriale di Vittorio Feltri
su Libero in edicola domenica 21 agosto
o acquista una copia digitale del quotidiano

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media