Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri: la folle corsa della politica verso il peggio

23 Novembre 2016

0

La cosa che più infastidisce in questo momento politico è che nessuno schieramento comprende la realtà italiana. Il disciolto centrodestra pur potendo contare su un vasto elettorato se ne guarda dal soddisfarlo proponendogli un partito compatto in grado di acchiappare voti. Al contrario le sue varie componenti litigano tra loro, si spezzettano, si impegnano a disgustare coloro che in teoria sarebbero loro sostenitori. Risultato, i cittadini quando si tratta di andare al seggio fanno una smorfia e cambiano strada. Le primarie organizzate da Libero per capire chi sia il leader potenziale dell’anti sinistra rivelano che Salvini è il più titolato. 

Leggi l'editoriale integrale di Vittorio Feltri

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media