Cerca

L'editoriale

Macron? Sembra d'essere tornati a Monti

9 Maggio 2017

0

Ciò che riesce meglio a noi italiani è la leccata al potente di turno o a quello che reputiamo sia diventato tale. L’ultimo che si è giovato delle nostre linguate è Macron, un giovane che fino al momento della sua incoronazione - presidente della Francia - pochi (o nessuno) conoscevano. È bastato che il ragazzo fosse dato in vantaggio sulla negletta Le Pen nel ballottaggio a spremere le ghiandole salivari dei nostri connazionali. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero
e leggi l'editoriale di Vittorio Feltri

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media