Cerca

L'editoriale

I Cavalieri del lavoro che però non c'è

3 Giugno 2017

0

In Italia gli imprenditori che sono scampati allo Stato più predatore e meno efficiente del mondo dovrebbero essere nominati in blocco cavalieri del lavoro. Resistere alle aggressioni del fisco (Equitalia andrebbe distrutta coi lanciafiamme) e alla guerriglia dei sindacati, nonché delle toghe all’arrabbiata convertitesi all’ecologismo più bieco, richiede un eroismo che va premiato. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Vittorio Feltri

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media