Cerca

Editoriale

Giletti cacciato perchè disturba i signori politici

4 Luglio 2017

0

Domenica ho visto l’Arena di Massimo Giletti, versione estiva, e devo dire che era abbastanza divertente, come del resto accade spesso nei dì di festa. Pertanto mi sono chiesto perché mai la Rai abbia intenzione di sopprimere sia il programma sia il conduttore. Pensa e ripensa, la risposta mi è sgorgata dal cervello oltre che dal cuore.

La trasmissione piace alla gente, almeno a giudicare dagli indici di gradimento, ovvio pertanto che stia sul gozzo ai dirigenti dell’ex monopolio, che non badano mai ai risultati economici (dipendenti dalla pubblicità che aumenta in base ai cosiddetti contatti) e obbediscono, invece, a logiche politiche il cui senso sfugge a noi poveri tapini, ma non a loro, figli della partitocrazia, grazie alla quale sono stati assunti.

Leggi l'editoriale di Vittorio Feltri
su Libero in edicola martedì 4 luglio
o acquista una copia digitale del quotidiano

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media