Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri: Chiedete scusa ai burloni di Follonica assolti dal giudice

0

Ieri Libero ha pubblicato la seguente notizia firmata da Alessandro Gonzato, cronista di vaglia: «Ricordate il caso dei due dipendenti della Lidl di Follonica, nel Grossetano, che a febbraio, dopo aver sorpreso due nomadi frugare in una cassa sul piazzale del supermercato, le avevano rinchiuse in un gabbiotto di ferro, riprendendo la scena col telefonino e divulgandola su internet?». Fu un episodio clamoroso e suscitò polemiche a livello nazionale. I due lavoratori - burloni e non delinquenti - furono linciati dai media, come se fossero stati dei terroristi, benché avessero liberato quasi subito le rom, a dimostrazione che il loro era stato soltanto uno scherzo, magari di cattivo gusto, ma nulla di più. Nonostante ciò entrambi furono licenziati dall' azienda commerciale e accusati di sequestro di persone e di razzismo. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media