Cerca

Colpa loro la disoccupazione

I ministri dell'Istruzione sono ministri della Distruzione

11 Ottobre 2017

0
Vittorio Feltri

Finché l’istruzione patria sarà nelle mani della Fedeli o ministri del genere, la maggioranza dei giovani faticherà a trovare un lavoro o non lo troverà affatto.  I Signorini tra i 25 e 29 anni sono spesso disoccupati, la cui percentuale è quasi del 50 per cento. Il titolo di studio sarebbe importante se avesse un contenuto che, invece, in Italia non ha. Il nostro Paese è rimasto indietro, anzi, rispetto al passato è peggiorato. Le medie superiori, nonostante vari ritocchi formali, sono ferme agli anni Cinquanta. E le università, aperte a qualunque diplomato, sono piombate nel grigiore, se si escludono quelle scientifiche.

Leggi l'editoriale di Vittorio Feltri
su Libero in edicola mercoledì 11 ottobre
o acquista una copia digitale del quotidiano

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media