Cerca

L'editoriale

Figlio mio, sei un estraneo ma hai accesso al frigorifero

26 Ottobre 2017

0
Figlio mio, sei un estraneo ma hai accesso al frigorifero

Essere padre, come essere buoni padri. Ma anche ricordarci del nostro essere stati figli. In fondo siamo stati educati da bambini e adolescenti, per essere buoni padri. In una catena di generazioni, che restituisce ciò che ha ricevuto, aggiungendovi o togliendovi qualcosa. Ma ecco che negli ultimi decenni la catena si è spezzata. La tradizione si è rotta.

                 Continua a leggere l'editoriale di Vittorio Feltri e compra una copia di Libero digitale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media