Cerca

L'editoriale

Se stai a casa hai perso in partenza

30 Dicembre 2017

0
Se stai a casa hai perso in partenza

È statisticamente accertato: gli italiani odiano la politica. Se ne disinteressano per sfiducia, noia, stanchezza. La metà di essi non vota perché lo ritiene un esercizio inutile. Non ha torto. Se si considera che nella legislatura appena conclusa oltre 500 parlamentari eletti in un partito hanno cambiato casacca in corso d' opera, si capisce perché il disgusto dell' elettorato sia aumentato a dismisura, al punto che un cittadino si chiede: se ho scelto nell' urna di dare il consenso a uno di Forza Italia e questi poi, a un anno o due di distanza, è passato a sinistra, che senso ha avuto il mio suffragio?

Clicca qui e leggi l'editoriale di Vittorio Feltri
su Libero in edicola oggi, sabato 30 dicembre

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media