Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri: Gli idioti rossi ignorano la realtà

11 Febbraio 2018

1
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

I fascisti non esistono più, ma i cretini antifascisti, come i comunisti, sono ancora molto attivi anche se formalmente dovrebbero essere spariti.
Renzi - e qui ha ragione Berlusconi - nonostante abbia commesso vari errori, ha un merito che gli va riconosciuto. Ha emarginato i marxisti d' antan, costringendoli a formare un partitino omeopatico: Liberi e uguali.
Uguali a chi? Ai reduci di Stalin e Breznev? Occorre tuttavia ammettere che il Pd non si è appieno depurato, avendo conservato al proprio interno una cospicua quota rossa impegnata a combattere le camicie nere morte e sepolte.
La politica italiana è stata rovinata da molta destra, ma è stata resa ridicola dalla sinistra che se la prende coi fantasmi, ignorando volutamente quanto la realtà presenti problemi diversi, altro che lo squadrismo e l' olio di ricino introvabile addirittura in farmacia. Basti pensare al negazionismo. È vero. C' è chi nega i campi di sterminio nazisti, e non mi pare molto lucido. 


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldoamico

    aldoamico

    11 Febbraio 2018 - 19:07

    Egr.Dr Feltri convengo con Lei circa i disastri provocati da certa sinistra e da certa destra ma certi fenomeni che si stanno verificando fanno temere un ritorno a ideologie che hanno prodotto i disastri del secolo scorso e che non vanno sottovalutati.

    Report

    Rispondi

media