Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri, perché il governo resta un sogno

29 Marzo 2018

0
Vittorio Feltri, perché il governo resta un sogno

Non ci facciamo troppe illusioni. I partiti fino adesso si sono aggiudicati le poltrone istituzionali e sono stati bravi. Ora viene il bello, anzi il brutto. È arrivato il momento della verità: quello di fare il governo.
Posto che nessuna forza politica ha i numeri per esprimere una maggioranza e, pertanto, un esecutivo, bisogna costituire una alleanza. Quale? Il Centrodestra se si associasse col Movimento 5 Stelle sarebbe in grado di avviare i lavori sia a Palazzo Chigi sia in Parlamento. Lo sposalizio non sarebbe impossibile, ma è improbabile. Infatti i grillini non vogliono tra le palle Berlusconi e il suo codazzo, non li sopportano, li odiano, credo ampiamente ricambiati. Se il gruppo del Cavaliere non è gradito, ovvio che un patto (...)

                           Continua a leggere l'editoriale di Vittorio Feltri e compra una copia di Libero digitale

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media