Cerca

Il sedile preferito

Viaggi in aereo, tutti vogliono volare nel posto 6A

Secondo un sondaggio, i passeggeri amano stare vicino al finestrino e alle uscite. il sedile che nessuno vuole è il 31E

Viaggi in aereo, tutti vogliono volare nel posto 6A

 

L'inspiegabile fascino del posto 6A. Un sondaggio del sito di voli low cost Skyscanner ha decretato che quello è il sedile più richiesto di tutto l'aereo. Più di mille passeggeri hanno partecipato al sondaggio e hanno indicato le loro preferenze in base alla posizione sul velivolo. Il motivo? Si tratta di un posto abbastanza vicino all'uscita anteriore, quindi consente di uscire in fretta dopo l'atterraggio, e allo stesso tempo non è troppo vicino ai bagni, così da evitare il via vai di chi deve andare alla toilette. Essendo un posto finestrino consente anche di non doversi alzare se i vicini hanno bisogno di spostarsi. 

La ricerca - La strana inchiesta ha poi confermato che le prime sei file di posti restano le più desiderate quando si viaggia in aereo (46% di preferenze). Il 62% dei passeggeri sceglie un numero di posto pari, mentre soltanto il 7% dei passeggeri ama sedersi sul fondo dell'aereo. Per quanto riguarda la posizione dei sedili, il finestrino è preferito dal 60% di chi vola e il corridoio sfiora il 40%. Praticamente nessuno vuole sedersi nel posto centrale. 

Il posto peggiore - Per qualche motivo il sedile meno ambito è il 31E. Il direttore di Skyscanner, Sam Baldwin, spiega che "i passeggeri hanno una spiccata preferenza per i posti anteriori sul lato sinistro del velivolo, per velocizzare lo sbarco, sentire meno i rumori dei motori e avere una scelta migliore in fatto di cibo. Non a caso, il 6A è risultato essere il sedile più popolare fra gli intervistati, perché è ottimamente posizionato rispetto all'uscita e alle toilette e avendo il finestrino decentrato, permette di appoggiarsi alla parete e quindi di dormire più comodamente". E all'opposto, per gli stessi motivi, il sedile che tutti vorrebbero evitare è lo scomodissimo 31E: cioè il posto centrale di una fila nel mezzo del nulla, lontana tanto dall'uscita quanto dalle toilette. Visti i risultati della ricerca non stupisce che alcune compagnie low cost abbiano deciso di far scegliere ai passeggeri il sedile che preferiscono, dietro pagamento di una tassa extra.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog