Cerca

social network salvavita

Facebook: nasce l'opzione "Donatore di organi"

Secondo Mark Zuckenberg l'opzione potrà salvare molte vite. Soddisfatti i medici americani: "Giornata storica"

Il social network più famoso al mondo lancia una nuova opzione. Gli utenti americani e inglesi di Facebook da oggi possono segnalare se sono donatori di organi (Organ Donor). Il fondatore Mark Zuckenberg ha presentato la novità durante la trasmissione televisiva Good Morning America, in onda sulla Abc. "Si tratta di un'innovazione che può salvare migliaia di vite umane". Tutti gli utenti potranno scrivere sul proprio profilo, alla voce "Avvenimento importante", se sono o meno donatori di organi (o indicare la loro volontà di donare gli organi) ed informare così gli amici della decisione presa. Questa funzione gli permette di accedere ai link dei registri dei donatori per iscriversi. La funzione nel giro di pochi mesi dovrebbe essere estesa anche agli utenti italiani.

Salverà vite - Facebook, coi suoi 900 milioni di iscritti, potrebbe salvare un gran numero di vite. Zuckenberg ha dichiarato do aver avuto l'ispirazione da una conversazione con la fidanzata Priscilla (studentessa di medicina). Sul New York Times due esperti di trapianti hanno espresso la propria soddisfazione: "Questa è una giornata storica", ha detto Andrew M. Cameron, responsabile dei trapianti d’organi dell’ospedale Johns Hopkins di Baltimora. Negli Usa (161 milioni di utenti su Facebook) ogni anno muoiono circa 7000 persone proprio a causa della mancanza di organi da trapiantare. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog