Cerca

La crisi fa un'altra vittima

Suicida capo di Freddie Mac

La crisi fa un'altra vittima
David Kellerman, a capo del Settore Finanze della della grande finanziaria immobiliare americana Freddie Mac, è stato trovato morto nella sua abitazione in Virginia. Si pensa al suicidio. L'uomo, 41 anni, era alla guida della finanziaria dallo scorso settembre. La sua azienda era al centro dello scandalo per i mutui "facili" concessi a chi voleva comprare case, e lui ne era alla guida dopo le dimissioni, nel settembre scorso, del presidente Anthony Piszel. Un mese fa si era dimesso anche l'amministratore delegato, David Moffet. Kellerman lavorava per la Freddie Mac da 16 anni. Proprio ieri la sua azienda era citata tra quelle che più hanno perso in questi mesi di crisi, insieme con AIG, General Motors, Citigroup e Merrill Lynch.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog