Cerca

Le attiviste di Femen in topless contro gli Europei

In Ucraina continuano le proteste del gruppo femminista contro la manifestazione sportiva

Le attiviste di Femen in topless contro gli Europei

Nuova protesta delle attiviste del gruppo Femen. Le ragazze vogliono sensibilizzare l'opinione pubblica internazionale sul rischio di un aumento della prostituzione in coincidenza con l'inizio degli Europei di calcio, che si svolgeranno in Ucraina e Polonia tra l'8 giugno e l'1 luglio. Una ragazza è rimasta a seno scoperto nel mezzo di un parco di Kiev, la capitale ucraina. La ragazza, aiutata da un'amica, ha aggiunto un tocco artistico alla protesta. Si è messa nel mezzo di un giardino che riproduceva la mascotte degli Europei e, spostandone occhi e bocca, ha ricreato un membro maschile, proprio per sottolineare il problema della prostituzione. Il rischio, sostengono da Femen, è che molti tifosi e turisti che si recheranno nel Paese nel prossimo mese lo faranno anche con l'intento del turismo sessuale. Pronto l'intervento della Polizia ucraina, che ha portato via le ragazze non senza difficoltà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog