Cerca

Amor di patria

Salta la scuola per incontrarlo
Obama gli firma la giustificazione

Il presidente ha scritto di suo pugno la nota alla maestra

Salta la scuola per incontrarlo
Obama gli firma la giustificazione

L’appuntamento era di quelli imperdibili. Di quelli che vale la pena saltare lezioni, intervallo e merenda e magari pure la gita. Perché in città c’è il presidente degli Stati Uniti d’America. E chissà se mai ritornerà. Cosi, per ascoltare dal vivo Barack Obama, un alunno di quinta elementare non è andato a scuole ma ha rimediato una giustificazione firmata di suo pugno dal presidente in persona.

Tyler Sullivan, 11 anni, aveva infatti evitato le lezioni per andare con il padre allo stabilimento della Honeywell in Minnesota, per ascoltare il presidente Obama. Il giovane studente non solo è riuscito a stringere la mano di Barack ma si è anche fatto scrivere una nota di giustificazione per aver saltato le lezioni su un cartoncino ufficiale della Casa Bianca con tanto di sigillo presidenziale. “Mr Ackerman la prego di scusare Tyler... Oggi era con me”, ha scritto Obama all’insegnante del ragazzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    04 Giugno 2012 - 16:04

    Che lezione di umilta' dal Presidente Obama...I vecchiacci prostatici di palazzaccio Chigi avrebbero fatto picchiare il ragazzino dai loro cani scodinzolanti (polizia e carabinieri) !

    Report

    Rispondi

blog