Cerca

America violenta

Usa, ancora una sparatoria
Tre morti all'università

Un uomo ha aperto il fuoco nel campus della Texas A&M, non lontano da Houston: le vittime sono lo sparatore, un vice-sceriffo e un civile

A fine luglio la strage all'interno di un cinema di Aurora, sobborgo residenziale di Denver, in Colorado

Dopo quella in un cinema di Aurora (sobborgo di Denver) della fine di luglio, un'altra sparatoria in un luogo pubblico terrorizza gli Stati Uniti. Un uomo ha infatti aperto il fuoco all'interno del campus di una delle università più note d'America: la Texas A&M, con sede nella cittadina di College Station a una novantina di chilometri da Houston, nel texas. Il bilancio vede tre morti: lo sparatore, del quale non sono state rese note le generalità, un vicesceriffo della contea di Brazos, Brian Bachman, e un civile la cui identità non è nota. I soccorritori hanno portato via in ambulanza anche sei feriti.

houston

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog