Cerca

La locomotiva europea

Lo stile Merkel non funziona
Tedeschi popolo di infelici

Un sondaggio su 2mila "sudditi" di Angela ha dato un indice di prosperità nazionale di soli 42 punti su un massimo di 100

 Il denaro non può comprare   la felicità, almeno in Germania: uno studio pubblicato oggi rivela   che i tedeschi, nonostante vivono nella più ricca economia d’Europa,   non sono soddisfatti della loro vita. L’indice di prosperità   nazionale in Germania contenuto nella ricerca dell’istituto Ipsos mira  a diventare un barometro del benessere alternativo al Prodotto interno  lordo (Pil). Nella sua prima versione, il nuovo indice sviluppato sulla base   di consultazioni con 2.000 tedeschi, ha dato il risultato modesto di   42,4 punti su 100. In un paese ricco come la Germania c'è molto   spazio per migliorare, spiega Hans-Peter Drews, esperto di Ipsos.   L'iniziativa dell’istituto si unisce altri tentativi da parte di   alcuni ricercatori di tutto il mondo per ridefinire i concetti di   benessere e qualità della vita. Il Pil è considerato il criterio   principale per valutare le prestazioni di una economia, ma non tiene   conto di fattori come la disoccupazione, la distribuzione della   ricchezza e la sostenibilità ambientale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog