Cerca

Serrata

Abercrombie non è più trendy: chiude 180 negozi

Il marchio perde fascino (e valore) negli Stati Uniti. I ricavi in calo del 10%: la crisi morde la moda

Abercrombie non è più trendy: chiude 180 negozi

La crisi morde anche uno dei nuovi templi dello shopping, Abercrombie & Fitch: dopo la perdita di oltre 13 punti percentuali in Borsa, una picchiata avvenuta in pochi mesi, ha deciso di chiudere circa 180 negozi negli Stati Uniti. L'obiettivo, contenere le spese. Il marchio, secondo le più recenti indagini, starebbe perdendo il suo straordinario appeal sui giovani a stelle e strisce (al contrario, in Italia, il fascino di Abercrombie resta molto elevato). La notizia della chiusura degli store è stata lanciata dall'Huffington Post. La serrata era nell'aria: a febbraio l'amministratore delegato di Abercrombie, Mike Jeffries, aveva annunciato che la società avrebbe chiuso 180 punti vendita negli Stati Uniti entro il 2015, oltre ai 135 già chiusi nel paese in precedenza. Il 15 agosto Abercrombie aveva comunicato i risultati del secondo trimestre, mostrando un calo dei ricavi del 10 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog