Cerca

Turchia, strage al matrimonio

45 morti, fermate 8 persone

Turchia, strage al matrimonio
Hanno fatto irruzione a un banchetto di nozze, il volto coperto e armati di fucili automatici e di granate, e hanno iniziato a fare fuoco sugli invitati: il bilancio provvisorio è di 45 morti (tra cui molte donnee bambini) e 22 feriti. La polizia ha fermato al momento otto persone, sospettate di essere gli autori della strage compiuta ieri sera nel villaggio di Sultankoy, a 20 chilometri da Mardin. Secondo il ministro dell'Interno turca, Besir Atalay, alla base dell'attacco armato ci sarebbe una faida familiare.
Le tv locali hanno sottolineato che negli iltimi anni nel villaggio c'é stata una sanguinosa faida; secondo l'agenzia di stato Anadolu, le nozze erano quelle della figlia del capo del villaggio. Secondo i media locali, le famiglie dello sposo e della sposa includono membri della milizia promossa dallo Stato turco, il cui compito è combattere la guerriglia dei separatisti curdi attivi nella regione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog