Cerca

Pigliatutto

Carlo s'è intascato le eredità di chi non fa il testamento in Cornovaglia

Dal 2006 ad oggi un tesoretto da un milione di sterline è finito nelle casse dell'odiato principe d'Inghilterra

Bizzarrie del Regno Unito: una legge medievale mette al riparo la famiglia regnante. Tutta colpa della furbata di Edoardo I...
Carlo s'è intascato le eredità di chi non fa il testamento in Cornovaglia

 

di Maurizio Stefanini

L’eredità del trono della mamma aspetta sempre più a lungo, ma non è che a Carlo d’Inghilterra le eredità manchino. Addirittura dal 2006 ne avrebbe ricevute per oltre un milione di sterline. 1.019.000 per esattezza, pari a 1,24 milioni di euro. Lo si è saputo dalla pubblicazione dei ultimi conti sul sito Internet del Ducato di Cornovaglia, una cui legge medievale gli assegna appunto tutte le eredità di coloro che vi muoiono senza fare testamento. È una delle bizzarrie del Regno Unito: una compagine statuale in cui il moderno Stato di diritto è evoluto in tempi pionieristici dal sistema feudale, in modo da formare un composto sui generis in cui alcuni tratti feudali acquisiscono un sapore federalista, ma altri restano invece feudali e basta. Come è noto, l’erede al trono del Regno Unito ha il titolo di Principe di Galles: la leggenda dice perché re Edoardo I di Inghilterra avrebbe ottenuto la resa dei gallesi promettendo che non si sarebbe fatto loro sovrano ma gliene avrebbe dato «un principe nato in Galles e che non parla una parola di inglese»; e avrebbe mantenuto l’impegno designando appunto suo figlio, il futuro Edoardo II, che era appena nato in Galles durante la campagna di conquista, e che essendo neonato non parlava effettivamente una parola né di inglese, né di nessuna altra lingua. 

 

 

Leggi l'articolo integrale di Maurizio Stefanini
su Libero in edicola oggi, venerdì 5 ottobre

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog