Cerca

Il titolare della Farnesina

Marò, Terzi: "Non so quando, ma torneranno in Italia"

Ecco la nostra diplomazia. E intanto Latorre e Girone sono priginieri in India dallo scorso febbraio

Giulio Terzi

Il ministro degli Esteri, Giulio Terzi

Salvatore Girone e Massimiliano Latorre sono prigionieri in India dal 19 febbraio del 2012. I nostri due marò non riescono a tornare a casa: su di loro pende l'accusa di aver ucciso due pescatori. Gli "sforzi" della nostra diplomazia si sono dimostrati vani, e l'atteggiamento dell'India è provocatorio: le autorità del Kerala continuano a rimandare la data dell'udienza per decidere sulla loro scarcerazione. Ed è in un quadro difficile, delicato e caotico che il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, ha pensato bene di esibirsi nella sua ultima grottesca pennellata. "Girone e Latorre torneranno a casa", ha assicurato. Ma quando?, incalzavano il titolare della Farnesina. E lui: "Non sono in grado di dire la data, ma torneranno a casa". I nostri due marò sono nelle mani di questa diplomazia...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    17 Ottobre 2012 - 17:05

    quando ero giovane e studiavo , per insultarci ci dicevamo " ma sei una testa di ministro " quelli della mia età , dell'altro secolo , lo ricordano . ora facciamo uno scambio con l'india : loro ci danno i due marò e noi inviamo 1000 onorevoli , così avranno abbastanza persone da usare per pulire le strade dalla fogna che rigurgita dalle case dei poveri . e non vogliamo ringraziamenti , li tregaliamo volentieri

    Report

    Rispondi

  • giancarlop

    16 Ottobre 2012 - 17:05

    Grottesco è il termine giusto per definire il comportamento del nostro ministro. E' chiaro a tutti che prima o poi torneranno, ma vivi o morti??

    Report

    Rispondi

  • giancarlop

    16 Ottobre 2012 - 11:11

    Grottesco è il termine giusto per definire il comportamento del nostro ministro. E' chiaro a tutti che prima o poi torneranno, ma vivi o morti??

    Report

    Rispondi

  • MEGERO

    16 Ottobre 2012 - 09:09

    Leggendo stamane queste dichiarazioni sconfortanti del nostro ministro mi chiedo perchè ancora non si è organizzato un blitz delle nostre forze speciali che liberi questi due valorosi ragazzi. La nostra diplomazia è praticamente nulla oppure è perfetta solo per altri ostaggi eccellenti e tutti noi ricordiamo i vari casi costati anche vite umane(caso sgrena-calipari). Sono 8 mesi in cui no si è risolto nulla con le parole ed è ora di passare ai fatti e molti loro colleghi vorrebbero già farlo da tempo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog