Cerca

Giallo a Stoccolma

Svezia, morta guardia del corpo in casa del premier Reinfeldt

Una bodyguard di Reinfeldt trovata senza vita nel Sagerska Palatset. Gli inquirenti: non un agguato ma suicidio o incidente sul lavoro

Svezia, morta guardia del corpo in casa del premier Reinfeldt

Giallo a Stoccolma: una guardia del corpo del premier svedese Frederik Reinfeldt è morto all'interno della casa dello stesso premier. Mentre in un primo momento si è pensato al tentato omicidio dell'alta carica istituzionale (che insieme al resto della famiglia non era nell'edificio), col passare dei minuti gli inquirenti propendono per le ipotesi di suicidio o incidente sul lavoro. Secondo quanto riferisce il quotidiano Aftonbladet, l'uomo è stato raggiunto da un colpo d’arma da fuoco: "Non ci sono segni di crimini", ha detto il portavoce della polizia. La vittima non era una delle guardie del corpo del premier, ma aveva i regolari permessi per stare all'interno dell’abitazione. La residenza, il Sagerska Palatset, nel centro della capitale, è stata immediatamente circondata da ambulanze e macchine della polizia. Si tratta in ogni caso dell'ennesimo episodio inquietante nel Nord Europa. Il 22 ottobre scorso un uomo aveva tentato di accoltellare a Turku, in Finlandia, il premier Jyrki Katainen: l'aggressione era stata sventata dal servizio di sicurezza del premier.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog