Cerca

Toghe a stelle e stisce

Guida spericolata con il suv
Condannata alla gogna pubblica:
gira col cartello "sono un'idiota"

Una donna per evitare uno scuolabus sale sul marciapiede con il macchinone. Il giudice di Cleveland la obbliga a portare la scritta attaccata al collo


Il suv della signora Hardin

Il suv della signora Hardin

Dovrà "indossare" un cartello con la scritta "idiota". No, non è l'ultima decisione "creativa" di una maestra, ma la pronuncia di un'ordinanza di un tribunale statunitense. Il motivo? Una donna è finita con il suo suv su un marciapiede per evitare uno scuolabus fermo in strada. L'autista del bus ha ripreso la manovra vietata con il suo cellulare, e il giudice ha emesso il provvedimento contro la guidatrice. L'incredibile storia arriva da Cleveland, in Ohio, e risale al primo giorno delle scuole locali. La protagonista è la 32enne Shena Hardin, filmata mentre percorreva con il suo suv grigio il marciapiede. Obiettivo, evitare lo scuolabus dal quale scendevano i bambini.

La gogna pubblica - La donna, ora, deve fare i conti con la giustizia. Ma non è tutto. Per la signora Hardin, infatti, la toga a stelle e strisce ha disposto anche la gogna pubblica. Per aver violato il codice della strada le è stata comminata una condanna che non ha precedenti: mettersi per un'ora al giorno un cartello con sopra scritto "solo un'idiota guida sul marciapiede per evitare uno scuolabus". E ancora, la donna dovrà scontare la pena al medesimo nicrocio in cui si è prodotta nella manovra spericolata: dovrà farlo per due giorni consecutivi e nell'orario di maggior traffico, dalle 7.45 alle 8.45 del mattino. Alla donna, ovviamente, è stata anche sospesa la patente per un mese ed è stata costretta a pagare 250 dollari in spese processuali.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    14 Novembre 2012 - 14:02

    Bravo il giudice. I nostri giudici dovrebbero imparare da quelli americano... altro che lasciar andare liberi liberi anche i vecchi pedofili!

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    14 Novembre 2012 - 13:01

    Andate a lezione dagli U.S.A. Li si che fanno rispettare le leggi..altro che lo statucolo italiano e i loro tirapiedi di poliziotti e carabinieri !

    Report

    Rispondi

blog