Cerca

sangue freddo

Vienna, donna uccide marito e amante
Prima gli spara e poi li fa a pezzi

Una gelataia austriaca ha ucciso i suoi due uomini a colpi di beretta22. Poi con una sega elettrica ha sezionato i cadaveri congelandoli

Un assassinio da film thriller. Una psicopatica fa fuori nel giro di due anni marito e amante. Ora è sotto processo 
Vienna, donna uccide marito e amante
Prima gli spara e poi li fa a pezzi

Gelataia assassina. Una donna viennese, Goidsargi Estibaliz Carranza Zabala, ha ucciso a colpi di pistola il marito e il suo amante. Poi ha sezionato i cadaveri e li ha nascosti nel freezer della sua gelateria. La donna prima ha ucciso i suoi uomini con una beretta calibro 22 e poi con una sega elettrica ha fatto a pezzi i loro corpi. "È chiaro che l'accusato ha due volti, e che è una bomba a orologeria", ha spiegato il pubblico ministero Petra Freh, durante il processo. Il movente del primo omicidio, quello del marito, ha radici lontane. Dopo essersi sposati i due per una forte crisi economica sono andati a vivere nella loro gelateria. L'uomo, secondo il racconto della donna, non voleva lavorare, si ubbriacava e trascurava la moglie. "Dormiva sempre fino alle 10, e poi tornava a casa a tarda notte. Non faceva nulla, non voleva mettersi a lavorare". La donna aveva chiesto il divorzio, ma il marito non voleva andarsene. Nel 2008 gli ha sparato "due volte dietro la testa e una alle tempie mentre lui era al computer". Due anni dopo tocca all'amante. L'uomo stavolta l'aveva lasciata. Poi mollato dalla sua nuova compagna aveva richiesto alla gelataia di rientrare nella sua vita. I due avevano ripreso a frequentarsi. Ma l'amante aveva scoperto che la donna aveva un profilo su un sito per appuntamenti hot. E allora era scoppiata una crisi nella coppia. Così nel 2010 la donna decide di uccidere anche l'amante con la sua beretta. Poi dopo aver fatto il corpo a pezzi lo conserva in cantina. L'anno scorso durante la ristrutturazione dei locali della gelateria, vengono scoperti i due corpi. La donna fugge in Italia, ma viene estradata in Austria. Dove ora è sotto processo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    21 Novembre 2012 - 11:11

    sembra il telefilm csi , comunque prima ha ucciso e poi tagliati a pezzi , è una donna dolce di cuore , personalmente li avrei fatti a pezzi da vivi , ovvero a lui avrei tagliato i gioielli di famiglia , e lei l'avrei castrata come usano fare i musulmani

    Report

    Rispondi

  • frid54

    21 Novembre 2012 - 10:10

    Questa donna si potrebbe quasi definire un'artista! La sua unica "sfortuna" è che aveva una gelateria: pensate che fine avrebbero fatto i corpi se gestiva ... un ristorante!

    Report

    Rispondi

blog