Cerca

La beffa

Il rigore della Merkel: pensioni più ricche ai tedeschi

L’austerità vale solo per l'Europa. In vista del 2013 la Cancelliera aumenta gli assegni

Il  rigore  della Merkel: pensioni più ricche ai tedeschi

La Germania impone a tutti il rigore tanto poi, in casa propria, può trasgredire. Angela Merkel, infatti, che ha obbligato tutta Europa a tenere a bada i conti pubblici con incredibili mazzate fiscali, fra cui la riduzione delle pensioni, predica bene e razzola male visto che sta studiando come far diventare più ricchi i pensionati. Una mossa che senza dubbio suona come una beffa per chi, in Italia, deve arrivare a fine mese con cifre ridicole. Gli ultimi dati dell’Inps parlano chiaro: oltre la metà dei pensionati incassa  una pensione sotto i 1.000 euro al mese. Si tratta di 7,2 milioni di persone, vale a dire il 77% di chi riceve la pensione  Inps. Che stacca un assegno inferiore a 500 euro al 17% dei pensionati; mentre il 35% ne riceve uno tra 500  e 1.000. Respira un po’ di più, con cifre che arrivano a 1.500 euro, il 24% del popolo Inps. I «ricchi», da noi, quelli che si beccano un assegno superiore ai 3mila euro sono appena  il 2,9% del totale. 

Leggi l'articolo integrale su Libero in edicola oggi, martedì 27 novembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miky78

    27 Novembre 2012 - 20:08

    Perchè in Germania sanno governare e sono governati da politici seri dove anche una come la Merkel ha le balle. Non da donnaioli e ladri di galline come quelli che abbiamo noi da destra a sinistra passando per il centro.

    Report

    Rispondi

  • peroperi

    27 Novembre 2012 - 20:08

    vi diamo il papa in cambio della Merkel

    Report

    Rispondi

  • dulbecco2

    27 Novembre 2012 - 18:06

    predicano bene e razzolano male..ci hanno svenduti all'Europa

    Report

    Rispondi

  • peroperi

    27 Novembre 2012 - 12:12

    come cittadina europea presentati alle elezioni in Italia e corri a salvarci.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog